You are here
Home > Sport

Come realizzare un campo da paddle e a chi rivolgersi

realizzare-un-campo-da-padel

Pochi sport sono stati e continuano ad essere una tendenza come il paddle tennis, che è passato da essere uno sport di nicchia a diventare un grande sport di massa. Sempre più persone soccombono al suo fascino. È uno sport divertente, competitivo e sociale che cerca un riconoscimento continuo in tutti i suoi aspetti, soprattutto nelle attrezzature e nei materiali.

Pochi sport sono così completi come il paddle. Ogni anno è più popolare e aggiunge un esercito di fedeli seguaci della sua cultura e benefici per la salute.

Il paddle aiuta infatti a migliorare il sistema cardiovascolare, tonifica i muscoli, migliore la reattività, migliora la salute delle ossa e aiuta a bruciare calorie e grassi.

Pur non facendo parte delle discipline olimpiche, il paddle viene giocato in tutto il mondo e c’è la possibilità di praticarlo anche su campi relativamente ristretti: se un campo da tennis necessita un’ampiezza superiore ai 260 metri quadri, purché si decida di osservare il regolamento ufficiale della disciplina, il paddle può essere giocato anche in campi più piccoli, misuranti 200 metri quadri. Anche le dimensioni della racchetta e della pallina saranno minori: la prima è con i fori, mentre la seconda risulterà essere assai più leggera rispetto all’analoga sfera del tennis.

Come è fatto un campo da paddle

Il campo, nel paddle tennis, è costituito da un’area di gioco rettangolare larga 10 metri per 20 metri di lunghezza e queste misure interne possono avere una tolleranza minima. Questo rettangolo è diviso a metà da una rete e su entrambi i lati, paralleli, si trovano le linee di servizio a una distanza di 6,95 metri.

L’area tra la rete e le linee di servizio è divisa a metà dalla linea di servizio, che è perpendicolare ad esse. Dividi quest’area in due zone uguali. La linea centrale di servizio deve estendersi di 20 cm oltre la linea di servizio.

Il colore delle linee è preferibilmente bianco, in evidente contrasto con il colore del fondo.

Il pavimento può essere realizzato in calcestruzzo poroso, cemento, asfalto di vari tipologie, o qualsiasi materiale che consenta il regolare rimbalzo della palla. Per quanto riguarda il colore del terreno, c’è anche molta flessibilità.

Per quanto riguarda il colore della pavimentazione, la raccomandazione è che sia verde, blu o terra rossa. Il nero è accettato solo nelle installazioni indoor.

Affinché un campo da paddle tennis sia adatto alla competizione professionale, deve essere conforme alle norme stabilite dalla Federazione internazionale di paddle (FIP) nei suoi regolamenti di gioco.

A chi rivolgersi a Roma

Nell’eventualità di dover realizzare un campo da paddle è sempre consigliabile rivolgersi a specialisti del settore che conosceranno tutto l’iter necessario per l’ottenimento dei permessi e la costruzione.

Servizi Edili Roma offre questo servizio a Roma e in tutto il Lazio garantendo tutta la fase di progettazione, realizzazione e consegna dell’opera chiavi in mano.

Alla pari di una qualsiasi altra struttura edificabile, anche un campo da paddle necessita di seguire pedissequamente le norme burocratiche in vigore.

Prima di procedere con la sua realizzazione è infatti necessario richiedere e ottenere i permessi del caso, senza i quali è impossibile partire con la realizzazione. Per la costruzione del campo è importante innanzitutto contattare un progettista che può essere un architetto, un ingegnere o un geometra abilitato che conosca alla perfezione il settore edile di riferimento. Una volta completato questo passaggio è essenziale recarsi in comune allo sportello unico dell’edilizia, presso il quale verranno comunicate eventuali restrizioni relative al territorio interessato dalla costruzione. Il permesso consiste in un certificato di inizio delle attività e può essere ottenuto a fronte di tempistiche che possono variare in base al comune di riferimento. Va comunque evidenziato come, nel caso specifico del campo fisso, potrebbe essere anche l’azienda prescelta per la realizzazione ad occuparsi delle richieste relative ai permessi edilizi, evitando ulteriori preoccupazioni ai futuri proprietari della struttura.

Così, se deciderete di affidarvi a Servizi Edili Roma, sarà l’azienda laziale a pensare a tutto e a consegnarvi il vostro campo da paddle nei tempi prestabiliti.

Lascia un commento

Top