You are here
Home > Sport

Come rimettersi in forma dopo il lockdown grazie al running

Sono molti gli impegni che ci troviamo a dover fronteggiare nella nostra quotidianità.

Lavoro, scuola, famiglia e impegni di ogni tipo contribuiscono alla perdita di tempo e di energia e così molte volte, non abbiamo la forza di dedicarci alla nostra forma fisica.

Come se non bastasse il recente lockdown ha peggiorato le cose, riducendo la possibilità di uscire all’aria aperta o di praticare il proprio sport preferito.

Ora che finalmente la fase critica può ritenersi superata dobbiamo ripartire al meglio, e ciò è possibile anche per coloro che non sono esperti nel settore delle attività fisiche ma che vogliono concedersi un po’ di sano movimento, ricorrendo ad un allenamento speciale che si tiene all’aperto e basato su lunghe camminate o sessioni di running.

Wiko health: l’applicazione di training quotidiano 

Per invogliare i propri utenti al movimento, il brand franco-cinese WIiko ha realizzato un’applicazione, Wiko Health, di ultima generazione, che raccoglie i dati dell’allenamento quotidiano, in modo semplice e alla portata di tutti.

Tra le funzioni principali dell’applicazione, troviamo il contapassi, le distanze percorse, le calorie bruciate, gli obiettivi prefissati e la durata della sessione di allenamento.

Per quanto riguarda il running, Wiko Health, tiene traccia di velocità, andatura, resistenza e pone degli obiettivi settimanali e giornalieri che vanno raggiunti dall’utente. Conferisce inoltre delle medaglie quando i traguardi vengono raggiunti ed è possibile condividere i propri successi sui social network.

I consigli della personal trainer Roberta Mirata 

Per soddisfare al meglio i suoi clienti, Wiko si è rivolta alla personal trainer Roberta Mirata che possiede un blog ed è possibile seguire su Instagram (@robertamirata).

Secondo l’opinione di Roberta, bisogna esporsi al sole e assumere vitamina D e soprattutto fare movimento senza affaticare il nostro corpo.

I cinque consigli per allenarsi in maniera corretta 

Roberta ci ha regalato questi magnifici cinque, ovvero cinque dritte che dobbiamo seguire se vogliamo allenarci in maniera corretta:

1) fare 10.000 passi al giorno 

Se non siamo portati per la corsa, l’ideale è fare delle lunghe passeggiate, che ci consentano di percorrere almeno 10.000 passi al giorno ma senza strafare, adottando la tecnica del “passo breve ma veloce”.

2) uscire nelle ore in cui le temperature sono più miti 

È meglio uscire la mattina presto e nel tardo pomeriggio, poiché negli altri momenti della giornata le temperature sono troppo alte e questo fattore può causare più danni che benefici.

3) idratarsi sempre

Bisogna sempre avere con sé una bottiglia d’acqua a cui possono essere aggiunti sali minerali che andranno a reintegrare le sostanze che si vanno a perdere con la sudorazione.

4) passare dalla marcia alla corsa 

I chilometri che si andranno a percorrere devono essere aumentati in modo graduale e con moderazione. Ascoltare sempre i segnali che il nostro corpo ci manda. Utile anche la scelta di un buon paio di scarpe.

5) supporti per integrare l’allenamento 

Muretti e panchine servono non per riposare ma per essere di supporto e integrare l’allenamento, praticando esercizi di tonificazione dei muscoli molto utili per braccia e gambe.

 

Lascia un commento

Top