You are here
Home > Sport

Allenarsi a casa? Ecco come allestire la palestra!

palestra casa

La luce e l’acustica: due fattori che, quando si decide di allestire una palestra in casa, vengono tradizionalmente sottovalutati. Soprattutto per quanto riguarda l’illuminazione, fare la scelta giusta non significa solo attivare la tariffa più conveniente o optare per la luce a LED più ecosostenibile, ma anche individuare le luci adatte al tipo di esercizi che si vuole fare. Naturalmente tutto inizia con la selezione degli attrezzi, spesso indispensabili per svolgere l’attività fisica all’interno della propria casa.

Palestra in casa: quali fattori prendere in considerazione

Attrezzi: Per quanto riguarda gli attrezzi, la scelta dovrà essere oculata e soprattutto ben ponderata anche sulla base dello spazio a disposizione. Il consiglio degli addetti ai lavori è quello di selezionare più macchinari, così da poter eseguire attività differenziate (dalla flessibilità al cardiovascolare, dal potenziamento muscolare alla forza). Prima di acquistare gli attrezzi, bisognerà avere ben chiari in testa gli esercizi da svolgere. Facendo un esempio concreto, chi intende eseguire un allenamento di tipo cardiovascolare dovrà optare per un tapis roulant o per una cyclette, viceversa per il potenziamento muscolare si dovrà scegliere un set di manubri. Non può mancare, naturalmente, anche il tappetino per il fitness, indispensabile per eseguire esercizi a terra come addominali, esercizi per gambe e glutei, riscaldamento, stretching, yoga e pilates. Inutile ricordare che sarà lo spazio a disposizione a condizionare il numero e la grandezza degli attrezzi da acquistare. Ad esempio chi ha abbastanza spazio potrebbe optare per una panca multifunzione, che consente di eseguire una vasta gamma di esercizi di tonificazione. Il contro: la panca non è sufficiente per un allenamento completo, per cui dovrà essere affiancata da almeno una macchina cardio. Ci sono diverse aziende che permettono di scegliere tra più attrezzi utili a comporre la palestra dei propri sogni in casa.

Luce e acustica: Quando si parla di allenamento a casa molti tendono a sottovalutare l’importanza della corretta illuminazione concentrandosi unicamente sull’allestimento dello spazio da adibire a palestra domestica. Come dicevamo all’inizio dell’articolo, la scelta dell’attrezzatura è sicuramente importante, ma bisognerà prestare attenzione anche alla creazione della giusta atmosfera per favorire l’allenamento; su tutti, luce, temperatura e acustica. La luce solare può essere un prezioso alleato del training: cercare di sfruttarla al meglio posizionando le attrezzature davanti alle finestre è sempre un’ottima idea. Non tutti però riescono a trovare il tempo di allenarsi di giorno a causa di impegni lavorativi e della routine quotidiana; in questo caso occorre trovare la giusta illuminazione anche per le ore serali. Il consiglio degli esperti è quello di utilizzare luci intense per l’area cardio e altre più soft per lo spazio adibito a stretching ed esercizi posturali. In questo caso specifico potrebbe essere una buona idea utilizzare il sistema cosiddetto Rgb Led, che si basa su tre led colorati (rosso, verde e blu). Con questa tipologia di illuminazione si potranno creare le giuste atmosfere per stimolare lo sforzo fisico e renderlo ancora più appagante e piacevole.

Per quanto riguarda il corretto isolamento acustico della palestra, potrebbe essere una buona idea installare dei pannelli dalle alte prestazioni fonoassorbenti.

Clima, umidità e cambio aria: Quando si decide di progettare e di allestire una palestra casalinga occorre prestare attenzione anche ad aspetti cosiddetti ambientali come la temperatura, il riciclo dell’aria e l’umidità. Potrebbero sembrare elementi di secondaria importanza; invece sottovalutarli potrebbe rivelarsi un grosso errore. La temperatura ideale per allenarsi deve essere intorno ai venti gradi; uno o più sistemi di ventilazione meccanica possono assicurare il corretto riciclo dell’aria e garantire sempre la giusta quantità di ossigeno a chi si allena.

E se lo spazio non sufficiente per creare una palestra in casa? In questo caso esistono alcuni trucchi: acquistare tapis roulant compatti o attrezzature che si inseriscano nell’arredamento, ad esempio. Ma anche installare degli specchi nella stanza adibita a palestra, per aumentare la percezione dello spazio e amplificare la quantità di luce presente grazie al riflesso. Non solo, lo specchio è uno strumento prezioso anche perché permette di osservarsi mentre ci si allena, così da controllare l’esecuzione dei movimenti e migliorare la performance.

Lascia un commento

Top