You are here
Home > Benessere

Guida al Massaggio: ecco come sceglierne uno rilassante

come scegliere un massaggio

Per scegliere un massaggio che si riveli davvero rilassante ecco cosa dovresti ricercare in esso:

 

  1. Autoguarigione

 

Se si soffre di malattie minori come l’influenza o mal di testa, la riflessologia può aiutare nell’autoguarigione. Le tecniche di riflessologia si concentrano sul massaggio dei diversi “punti di riflessologia” sulla pianta dei piedi che corrispondono ai diversi organi del corpo. Per beneficiare davvero della riflessologia, è necessario averlo regolarmente. In questo modo, andando ad agire sulle problematiche fisiche, si rilassa sia il corpo che la mente per una rigenerazione totale, aiutando il processo di autoguarigione.

 

  1. Sollievo dalla tensione muscolare

 

L’azione di massaggio sui tessuti profondi può essere d’aiuto in caso di tensione muscolare cronica. È simile a un massaggio svedese, ma la pressione più forte può rilassare le tensioni muscolari. I massaggiatori dei tessuti profondi si concentrano sui tendini, sullo strato protettivo dei muscoli e sugli strati più profondi del tessuto muscolare.

Gli studi hanno rilevato che anche una sola sessione di massaggio dei tessuti profondi può causare una caduta della pressione sanguigna. Può anche innescare il rilascio di ossitocina e serotonina, mettendoti di buon umore.

Un’altra buona terapia per liberare la tensione è la terapia craniosacrale. Si concentra sul cranio e sul viso di una persona come pure sulla colonna vertebrale e sul bacino. A differenza del massaggio dei tessuti profondi, la terapia craniosacrale usa tocchi leggeri.

 

  1. Rilassamento mentale e dello stress

 

Massaggi Shiatsu, Ayurvedico e altri massaggi olistici sono ottimi modi per rilassarsi e alleviare lo stress quotidiano. Di questi trattamenti del benessere ce ne parla il sito sui massaggi orientali più conosciuti, con spiegazioni e illustrazioni su come farli, introducendo anche il massaggio Tantra per le coppie.

 

  1. Sollievo dal dolore

 

Se stai cercando sollievo dal dolore, c’è un tipo di massaggio che è giusto per te, ma non aspettarti di restare solo coccolato, questi massaggi sono seri!

Per il dolore muscolare, il massaggio terapeutico è inteso specificamente per affrontare il dolore causato da tensioni, uso ripetitivo o muscoli sovraccarichi di lavoro e persino dolori articolari. Anche il rilascio miofasciale o il massaggio sportivo possono essere proprio ciò di cui hai bisogno. Il rilascio miofasciale si concentra sulla fascia o sui tessuti che circondano muscoli, organi, tessuti, ecc. Se la fascia è tesa, può causare dolore nelle aree ad essa collegate. Il massaggio sportivo utilizza molte tecniche attive (in altre parole, dovresti aspettarti di fare un più lavoro da solo durante il massaggio) specificamente progettato per le lesioni atletiche.

 

  1. Un’atmosfera rilassante

 

Per far si che il massaggio si riveli realmente rilassante è fondamentale che, l’ambiente in cui viene effettuato, sia anch’esso rilassato, senza alcun tipo di tensione e guidato da una persona esperta che sa esattamente come mettere a proprio agio il cliente. Un ambiente perfetto può prevedere l’impiego di candele, oli essenziali, luci soffuse, asciugamani riscaldate e musica zen di sottofondo. Solo in questo modo ci si prepara realmente all’esperienza di rigenerazione e reale rilassamento grazie al massaggio. 

Per far si che il massaggio si riveli realmente rilassante è fondamentale che, l’ambiente in cui viene effettuato, sia anch’esso rilassato, senza alcun tipo di tensione e guidato da una persona esperta che sa esattamente come mettere a proprio agio il cliente. Un ambiente perfetto può prevedere l’impiego di candele, oli essenziali, luci soffuse, asciugamani riscaldate e musica zen di sottofondo. Solo in questo modo ci si prepara realmente all’esperienza di rigenerazione  e reale rilassamento grazie al massaggio.

Lascia un commento

Top