You are here
Home > Benessere

Vene varicose: i rimedi della nonna funzionano davvero?

eliminare vene varicose

In molte donne aspettavano questa notizia, ed oggi è finalmente arrivata, i rimedi della nonna funzionano per contrastare le vene varicose di lieve entità e per prevenirne la formazione! Dopo lunghi anni di ricerche, gli studiosi italiani hanno confermato che nei casi di minore importanza alcuni rimedi naturali possono offrire un sostegno valido per contrastare questa fastidiosa patologia.

 

Ma cosa sono le vene varicose e quali rimedi della nonna è possibile utilizzare per contrastarle? Su questa guida di GiornaleDonna.com, vi è una descrizione dettagliata con tutte le info necessarie da conoscere sulle cause ed i migliori rimedi. Le vene varicose al giorno d’oggi costituiscono sicuramente un problema molto diffuso tra le donne ma anche tra molti uomini. Si tratta essenzialmente di vene ingrossate e ravvicinate che assumono una colorazione blu oppure verdastra. Generalmente esse si concentrano nella zona dei polpacci oppure della parte superiore delle gambe. Oltre ad essere fastidiose dal punto di vista estetico esse possono anche creare disagio e dolore.

 

Solitamente le cause che portano allo sviluppo delle vene varicose possono essere differenti e variano a seconda del soggetto colpito. I fattori più frequenti sono la menopausa, la gravidanza, l’eredità, lo svolgimento di lavori pesanti e che richiedono di stare per molte ore in piedi, la pubertà, gli sbalzi ormonali oppure l’obesità. Poiché le vene varicose possono incidere negativamente nella vita di una persona ed essere estremamente limitanti, bisogna intervenire immediatamente per risolvere il problema nel modo più corretto ed efficace possibile.

 

Se il problema è molto grave bisogna necessariamente rivolgersi ad uno specialista competente che saprà sicuramente trovare la soluzione più adatta. Bisogna tenere in considerazione però che questa eventualità può comportare un certo dispendio economico.

 

Se invece le vene varicose sono lievi è possibile agire anche a casa utilizzando dei semplici rimedi della nonna, economici e di facile reperibilità. Tra quelli più diffusi e conosciuti c’è sicuramente l’aceto di mele. Questo prodotto si può trovare in qualsiasi supermercato e può essere un valido alleato nel trattamento delle vene varicose. Per utilizzarlo basta diluirne un cucchiaio in un pò di acqua tiepida e passare la soluzione ottenuta sulla zona interessata. Questa operazione va effettuata due volte al giorno tutti i giorni, la mattina e la sera prima di andare a letto. In alternativa è possibile anche bere l’aceto di mele con un bicchiere di acqua per almeno due mesi. Trascorso questo periodo si noterà una diminuzione sensibile delle vene varicose in quanto l’aceto di mele aiuta a far confluire correttamente il sangue.

 

Un altro rimedio molto utile consiste nell’adoperare l’olio d’oliva. Questo alimento è da sempre apprezzato per le sue innumerevoli proprietà benefiche e anch’esso è facilmente reperibile. L’olio d’oliva va inserito all’interno di un pentolino e scaldato per alcuni secondi prima di essere applicato sulla parte interessata con movimenti lenti e circolari. Il massaggio quindi deve essere fatto dal basso verso l’alto e in maniera molto delicata.

 

L’aglio è un altro ottimo alimento che aiuta a contrastare il problema delle vene varicose e a favorire la circolazione del sangue. Esso non va però applicato direttamente sulla parte. Bisogna infatti mettere alcuni spicchi di aglio in un recipiente di vetro insieme a dell’olio di oliva e al succo di tre arance. Dopodiché bisogna attendere alcune ore prima di poter usare la soluzione. Ne bastano alcune gocce che vanno massaggiate sulle vene varicose per almeno un quarto d’ora. Successivamente si può coprire la zona con della pellicola trasparente e lasciare in posa per un pò di tempo oppure se è possibile per tutta la notte.

 

Lascia un commento

Top