You are here
Home > Benessere

Pasti sostitutivi per sportivi

pasto sostitutivo atleti

Come tutti noi sappiamo, l’attività sportiva risulta essere una toccasana per il nostro corpo e per la nostra mente.

Ci si dedica alla pratica costante del nostro sport preferito, sia in modalità agonistica, sia semplicemente quale ottimale alternativa alla sedentarietà che la vita quotidiana ci impone, anche in virtù del fatto che, negli ultimi anni, molte campagne informative, ci hanno reso partecipi del fatto che, praticare sport, risulta essere di ausilio nella prevenzione di molte patologie mediche, migliorando cosi la qualità della nostra esistenza.

Oltre a campagne di informazione di natura medico scientifica, non sono mancate e non mancano quelle attuate da molte aziende che producono attrezzatura e abbigliamento sportivo, al fine di “ammagliare” gli atleti o futuri tali, pubblicizzando a mezzo di testimonial famosi, materiali tecnici o indumenti specifici, creando nella mente delle persone un immagine relativa all’attività sportiva, quale moda da seguire.

Ciò innesca un meccanismo tale che, le persone, concentrano la propria attenzione sui fattori estetici andando a tralasciare invece un aspetto basilare: l’alimentazione.

Praticare attività sportiva senza attuare un’alimentazione corretta, sana e completa, non giova di certo alla nostra salute. Risulta essere impensabile perdere per esempio peso corporeo, o far crescere la nostra massa muscolare, per raggiungere il tanto ambito e auspicato peso forma, se poi tralasciamo di curare la nostra alimentazione.

Purtroppo, molto spesso, gli impegni lavorativi, sociali e familiari, non ci permettono di dedicarci alla preparazione e alla cucina di pasti ottimali. Per tale motivo cediamo alle tentazione dei cosi detti “pasti veloci” che risultano essere molto calorici, non hanno un adeguato apporto di tutte quelle sostanza di cui il nostro metabolismo ha quotidianamente bisogno e quindi la nostra alimentazione risulterà alquanto compromessa.

Nutrienti necessari all’organismo

Fortunatamente in nostro aiuto intervengono i sostitutivi del pasto (questa è una bella recensione del pasto sostitutivo cute), studiati e creati per sostituire quei pasti che non abbiamo tempo di preparare e cucinare, per sostituire quei pasti che, a causa delle colpe della nostra gola, risultano essere solo dannosi al nostro metabolismo.
sono studiati per rappresentare un pasto completo di tutti i nutrienti necessari all’organismo: proteine, carboidrati, grassi, minerali e vitamine, ma sempre con un conteggio di poche calorie.

Un severo regolamento europeo stabilisce quale deve essere la composizione e l’apporto calorico che deve essere compreso tra le 200 e le 400 calorie per pasto, le calorie derivanti dalle proteine devono coprire tra il 25 e il 50% delle calorie totali, mentre le calorie derivanti dai grassi non devono essere superiori al 30% del totale. Inoltre, le vitamine contenute devono essere 12 e i minerali essenziali 11.

In virtù di ciò è quindi lecito affermare che con i prodotti sostitutivi si va davvero sul sicuro, scongiurando il rischio di carenze alimentari.

Lascia un commento

Top